Costumi da mare: boxer e non solo
Luglio 06 2021

Costumi da mare: boxer e non solo

Slip aderenti o boxer larghi: tra un tuffo al mare, una nuotata in piscina, una partita a beach volley o un aperitivo sulla spiaggia, è il momento di sfoggiare un costume ricercato e curato nei minimi dettagli!

Fantasie marine, disegni minimal, tratti geometrici; tra stampe multicolore e fit puliti … cosa scegliere? Semplice: il modello che più ti valorizza, senza rinunciare alla praticità.

Costume da mare: come sceglierlo

La scelta di un costume da mare merita la stessa attenzione di qualunque altro outfit perchè ogni tipologia di costume presenta una vestibilità determinata che potrà essere abbinata soltanto ad alcune caratteristiche fisiche specifiche.

Se sei alto e magro, scegli un costume scuro con un cordoncino in contrasto in vita. La lunghezza migliore è quella almeno sopra al ginocchio e a vita alta, con colori più o meno accesi con fantasie geometriche come quadri e triangoli.

Se sei in sovrappeso, punta ad un costume con  delle fantasie verticali, come bande laterali e similari; un piccolo trucco per slanciare la propria figura. In merito alla lunghezza, dovrà essere necessariamente sopra al ginocchio, in questo modo si apparirà più snelli ed alti.

Se hai un fisico atletico, sono perfetti i costumi senza troppe fantasie, ancor meglio se a tinta unita come il blu o il rosso; preferisci una lunghezza media, con vita bassa e un taglio squadrato in modo da evidenziare i punti forti, ossia fianchi e glutei.

In generale, evita:

i costumi a slip molto aderenti e bianchi: poco sobri e spesso trasparenti;

i costumi da bagno da uomo da surf se hai sopra i 25 anni e non pratichi sport acquatici: tendono ad evidenziare le maniglie dell’amore.

Costumi mare: i modelli

I costumi da mare per quest’estate sono un tripudio di colori e allegria: i boxer a tinta unita restano un classico, abbinati ad un paio di occhiali da sole glamour e ad un cappello alla pescatora; per i fun del passato, un tuffo negli anni 90 con i costumi in stile surfista al ginocchio e i modelli tie-dye; un richiamo alla dolce vita con pattern geometrici, maioliche e righe anni Cinquanta.

E che dire dei fiori, dei frutti tropicali e dei colori fluo? Fanno subito festa, voglia di stare insieme e divertirsi!

Tra stampe tropicali, accostamenti bicolori e grafiche vintage, i boxer dominano le tendenze: si indossano in spiaggia, per un tuffo in piscina o con camicia di lino e slip-on abbinate per un aperitivo vista mare.

I boxer sono un must have per un look sempre pratico e al passo con i tempi. Si adattano ad ogni corporatura, garantendo la giusta libertà sia fuori che nell’acqua; ci sono sia nella versione dal taglio corto, sia con altezza sopra al ginocchio, con gamba larga o con un fitting più attillato.

Scegli un colore brillante se hai la carnagione chiara, gioca di contrasti se puoi sfoggiare già un bel colorito.

Lo slip è l’ideale per chi non ama i costumi larghi, vuole avere le gambe completamente libere e sfoggiare un’abbronzatura uniforme; se vuoi slanciare la figura, puoi optare per lo slip a vita bassa che presenta linee classiche dal taglio leggermente sgambato, se preferisci una maggiore copertura dei glutei, puoi optare per uno slip con elastico leggermente più alto. I colori? Dai classici colori scuri e neutri, ai camouflage, tropicali o fluo.

In alternativa, il costume boxer aderente, il parigamba, perfetto per gli sportivi poiché è privo di sgambatura, avvolgente, garantisce comfort, sostegno, copertura e libertà di movimento; insomma il giusto compromesso tra un boxer e uno slip: esalta il fisico donando slancio alla figura.

Che dire delle linee Mini me? Due costumi identici per suggellare un rapporto speciale: tuo figlio sarà orgoglioso di vestire come te, da grande e, viceversa, tu di avere un piccolo ometto che ti imita.