PAREO
Luglio 04 2017 Commenta!

PAREO

Il pareo è il copricostume per eccellenza, indispensabile per le tue vacanze!

Per valorizzare al meglio le vostre forme, vi suggeriamo dei piccoli consigli:
chi ha il seno grande può indossarlo come vestito: prendi un pareo lungo e avvolgiti nel tessuto facendo incrociare i lembi all'altezza delle spalle, e annodando i due lembi dietro il collo; è ideale per slanciare la figura;
chi è bassa può indossarlo come gonna corta: scegli un pareo corto e fai passare l'orlo della stoffa lungo i fianchi; puoi fare un'annodatura centrale, magari con un fiocco, creando un bel drappeggio (soprattutto se hai i fianchi più larghi) o un'annodatura laterale, più semplice che crea uno spacco, è l'ideale per slanciare la figura;
chi è alta può indossarlo come gonna lunga: come per il pareo a gonna corta, puoi preferire stampe etniche, stampe tropicali, o fantasie floreali, magari sceglilo in tinta unita se i fianchi sono più larghi, è l'ideale per chi ha le gambe lunghe;
per quelle che vogliono un tocco d'eleganza come vestito monospalla; annodalo tenendo fermo un lembo della stoffa sulla spalla sinistra, mentre fai passare con la mano libera il lembo destro attorno al corpo, cominciando dalla schiena, una volta che il lembo ancora libero si ritrova sul davanti, perché ti sei avvolta nella stoffa, fai salire il lembo libero per annodarlo a quello fermo sulla spalla, è ideale per tutte le forme del corpo;
per mettere in risalto le gambe come pantalone: scegli un pareo corto, o comunque non maxi, avvolgi i fianchi con il lembo più corto e annodalo dietro la schiena, fai passare il pareo tra le gambe, facendo tornare la stoffa davanti, per annodare il lembo ancora libero sul davanti; è adatto a tutte, perché mette in mostra le gambe ed è particolarmente consigliato per chi è bassa e minuta;
per le taglie forti come tubino: avvolgi un pareo lungo intorno al corpo, fai passare l'orlo attorno al seno, sotto le ascelle, facendo un nodo con fiocco, è ideale per chi vuole sminuire fianchi larghi o pancetta, perché il tessuto all'altezza della pancia e dei fianchi è più fluido e copre alcuni piccoli difetti.
Non dimentichiamo il pareo con il buco, un particolare modello che ha spopolato qualche anno fa: per annodarlo, fai passare le braccia dietro il buco, indossando il pareo come una vestaglia, incrocia poi i lembi e annodali dietro; con questa versione metterai in risalto il seno, sottolineando al contempo i fianchi; è l'ideale se hai il corpo a clessidra.

In qualunque modo tu voglia indossarlo, ti aspettiamo nei negozi del centro Itaca per scegliere il tuo pareo preferito!

Aggiungi commento