La stagione delle spose
Febbraio 06 2018 Commenta!

La stagione delle spose

Con l’arrivo della primavera, inizia la lunga stagione dei matrimoni: anche quest’anno pizzo in abbondanza, riproposto in tantissime varianti, soprattutto in trame ampie, inoltre ruches e volumi morbidi, dettagli eccentrici come fiocchi (naturalmente da applicare per evidenziare la vostra parte migliore, anche in colore nero, in contrasto con il bianco), gonne ampie che sembrano appena uscite dalle fiabe, cristalli dappertutto, applicazioni e perle.

Se siete indecise tra la gonna ampia e l’abito a sirena, il modello over skirt è la giusta combinazione; con uno strascico particolare, rende importante anche il modello più lineare.

 Gli abiti della primavera estate 2018 hanno lo spacco: centrale, vertiginoso, seducente; inoltre, abiti che mostrano le spalle e cingono delicatamente le braccia, sono un must da diverse stagioni e per il 2018 lo vedremo in ancora più varianti.

Le più romantiche non rinunceranno alle balze, in pizzo o in taffetà, ampie o più morbide.

Spazio anche ad abiti più semplici, con versioni dritte, pulite e senza troppi fronzoli, per un risultato soft da impreziosire con un paio di scarpe ultra luminose e un gioiello importante.

Non mancano i pantaloni che rappresentano una soluzione elegante e raffinata che da diverse stagioni sta conquistando molte spose, spesso nella variante tuta o semplicemente a sigaretta da abbinare a bluse e top romantici.

Le maniche sono lunghissime e ampie sul fondo, in pizzo leggerissimo, oppure a sbuffo, volutamente esagerate; che siano lunghe, a tre quarti o corte, non passano comunque inosservate.

Per quanto riguarda il decolleté, scollatura a V (profondo solo per quelle con il seno piccolo), spesso con uno strato sottile di chiffon ad ingentilirne il risultato finale, poco adatto a chi ha troppo seno, ideale invece per chi non è molto alta, perché aiuta ad "allungare" la silhouette.

Tra gli accessori, le mantelle e cappe, corte o lunghe, velate e ricamate rendono ancora più affascinante l’abito (naturalmente da sostituire al velo); scarpe colorate in contrasto con l’abito, scarpe di velluto, sandali con il tacco grosso, con le borchie, di vernice o scamosciate.

Per quanto riguarda i colori, spazio alle sfumature del rosa: cipria, corallo, ma anche nei toni più accesi che addirittura, alcune volte, sfumano nell'arancio; alcuni stilisti hanno proposto il rosa monocolore, altri invece lo hanno abbinato al bianco e addirittura al nero.

Eterne principesse romantiche o eccentriche rockettare … a ciascuna il suo fantastico abito da sposa!

Da Redazione

Aggiungi commento