Il variopinto mondo dei ciclamini
Settembre 29 2017 Commenta!

Il variopinto mondo dei ciclamini

Belli, colorati, allegri ... benvenuti nella stagione dei ciclamini! Il termine deriva dal greco e ha il significato di “cerchio": gli antichi greci ritenevano che il ciclamino fosse il fiore della fecondità, in quanto la forma del suo fiore rievocava l'immagine dell'utero femminile.
Tra le numerose leggende e credenze, che attribuivano al fiore importanti poteri magici, si narra sia che venisse piantato intorno alle case per proteggerle dai malefici; sia che fosse usato per adornare le camere dei novelli sposi per favorire la procreazione, quindi, come augurio di fertilità;infine che venisse e viene tuttora tenuto in casa come ornamento e come strumento per aumentare la sicurezza in se stessi.
E'una pianta erbacea fiorita, la si trova in natura allo stato spontaneo o coltivata in vaso; ha foglie carnose a forma di cuore e caratteristici fiori profumati dalle tonalità intense e variegate.
I ciclamini da vaso amano la luce che non deve essere diretta e che non riscaldi troppo l’ambiente; è nei luoghi freschi(facendo attenzione a non lasciarli al centro di correnti d’aria o in zone esposte a folate di vento) e umidi con una temperatura che oscilla tra i 10 e i 18 gradi che producono i fiori migliori, dasettembre a marzo.
Per quanto riguarda l'innaffiatura, basta accertarsi che il terreno sia umido e aggiungere un po’ d'acqua nei momenti in cui il terreno è troppo secco; mettendola nel sottovaso: sarà la pianta a risucchiare la quantità d'acqua necessaria.
Regalate o ancora meglio, regalatevi dei bellissimi ciclamini ...daranno brio e colore alla nuova stagione!

Da Redazione

 

Aggiungi commento